nicholeamour,

Susanna Casciani. (via piangerefinoavomitare)

L’amore è tirarsi i piatti dietro e camminare sui cocci rotti per raggiungersi una volta ancora.

Susanna Casciani (via somuchbeautyinnayoureyes)

Lui era un bravo ragazzo e con me, solo con me, la sua faccia era diversa.
Baciava come un ragazzo di quelli da evitare.
Toccava come un ragazzo di quelli da evitare.
Faceva l’amore come un ragazzo di quelli da evitare.
Però era un bravo ragazzo, perché dopo certi baci mi accarezzava, dopo certe notti mi richiamava, e poi mi guardava in un modo, in quel modo in cui ti guardano quando non sanno cosa fare, cosa dire, ma capisci che vogliono solo stare con te.
Noi eravamo due bravi ragazzi che facevano un sacco di cose che non si possono raccontare, insieme.
Cose che non l’avresti mai detto, con quelle espressioni dolci, che ne potessimo essere capaci.
Lui era un bravo ragazzo, e io, io l’ho amato tanto.
Soprattutto quando fingeva di essere un duro e poi mi prendeva la mano senza accorgersene e non la lasciava più.